borgo medievale degli opifici centro rafting mulino carlani chiesa di san lorenzo monastero di san benedetto cappella della madonna monastero di san benedetto chiesa superiore monastero di santa scolastica chiostro cosmatesco monastero di santa scolastica chiostro gotico ponte medievale di san francesco la rocca dei borgia sala dei banchetti la rocca dei borgia sala della commenda la rocca dei borgia vista dell'orologio

Borgo Medievale degli Opifici.

Mulino Carlani - Centro rafting.

Chiesa di San Lorenzo.

Monastero di San Benedetto
Cappella della Madonna.

Monastero di San Benedetto
La Chiesa Superiore.

Monastero di Santa Scolastica
Il Chiostro Cosmatesco.

Monastero di Santa Scolastica
Il Chiostro Gotico.

Ponte Medievale di San Francesco.

Rocca dei Borgia
Sala dei Banchetti.

Rocca dei Borgia
Sala della Commenda.

Rocca dei Borgia
Il Giardino dell'Orologio.

30 e 31 Agosto - Radici dei luoghi e dei sapori: RAJCHE

Pubblicato il 29/08/2014 13:57

L’Associazione Rajche presenta la sesta edizione della passeggiata eno-gastronomica ormai molto conosciuta nella Valle dell’Aniene (e non solo!) RAJCHE- RADICI IN COMUNE. Piatti tradizionali della cucina locale, vini di qualità, musiche popolari e tanto calore faranno da contenuto al bellissimo centro storico di Subiaco con le sue piazzette, vicoli e chiesette, sotto le imponenti mura della Rocca dei Borgia. Uno scenario da non perdere! I piatti che verranno degustati lungo il percorso, saranno realizzati quasi totalmente dalla realtà della ristorazione locale, con qualche eccezione dei comuni limitrofi. Rajche, nel dialetto sublacense, significa radici, radici che accomunano questo generoso popolo della Valle dell’Aniene e che traggono la loro linfa da tradizioni, musiche, artigianato e gastronomia del territorio, per sentirsi di Subiaco per un giorno assaggiando colori e sapori di un tempo.

Sabato 30 agosto-Muniti di sacchetta e calice si potrà iniziare il percorso alle ore 19.00 presso Piazza Santa Maria della Valle, assaggiando una selezione di portate realizzate al momento esclusivamente con materie prime del posto; in abbinamento ai piatti, le aziende vinicole locali proporranno i loro migliori prodotti, mentre la musica e i canti popolari faranno da allegra cornice alla festa. Le antiche cantine del borgo medievale saranno riaperte per ospitare i piatti tipici locali, ed è lì che sarà davvero possibile respirare l’aria di un tempo!

Domenica 31 Agosto - La cucina tradizionale, i piatti come li preparavano le nonne, il buon vino e l’allegria popolare saranno i protagonisti anche il 31 Agosto nella IV edizione di “Rajche: di legno, di canna, di pelle” il festival, mostra-mercato di musica popolare e di liuteria tradizionale. I più quotati artigiani e costruttori di strumenti come zampogne, organetti, chitarre e tamburi, metteranno in mostra i loro lavori che tutti potranno suonare e provare nei giardini della Rocca Abbaziale. Nel pomeriggio gli strumenti saranno imbracciati da musicisti professionisti e così, dialetto, poesia e stornelli faranno da ulteriore condimento alla giornata. A chiudere l’evento, sarà allestita la tradizionale “Panarda”, in Piazza Santa Maria della Valle, una cena in piazza caratterizzata da un menù semplice ed efficace per ricordare il modo in cui mangiavano i nostri avi.

La popolazione di Subiaco e di tutta la Valle dell’Aniene, partecipa allegra e numerosa a questo evento che negli anni è diventato una tappa fondamentale dell’estate Sublacense! VI ASPETTIAMO SABATO E DOMENICA A SUBIACO, PER CONOSCERE INSIEME RAJCHE – RADICI IN COMUNE.

Per acquistare i biglietti, per tutte le informazioni sul programma e sul servizio navetta messo a disposizione dal Comune di Subiaco potete fare riferimento a questi contatti:

 www.rajche.it;

 Pagina Facebook Associazione Culturale Rajche;

Ufficio Informazioni Turistiche Subiaco: 0774 85050

News ed eventi