borgo medievale degli opifici centro rafting mulino carlani chiesa di san lorenzo monastero di san benedetto cappella della madonna monastero di san benedetto chiesa superiore monastero di santa scolastica chiostro cosmatesco monastero di santa scolastica chiostro gotico ponte medievale di san francesco la rocca dei borgia sala dei banchetti la rocca dei borgia sala della commenda la rocca dei borgia vista dell'orologio

Borgo Medievale degli Opifici.

Mulino Carlani - Centro rafting.

Chiesa di San Lorenzo.

Monastero di San Benedetto
Cappella della Madonna.

Monastero di San Benedetto
La Chiesa Superiore.

Monastero di Santa Scolastica
Il Chiostro Cosmatesco.

Monastero di Santa Scolastica
Il Chiostro Gotico.

Ponte Medievale di San Francesco.

Rocca dei Borgia
Sala dei Banchetti.

Rocca dei Borgia
Sala della Commenda.

Rocca dei Borgia
Il Giardino dell'Orologio.

SUBIACO 2015 : 26 27 e 28 Giugno

Pubblicato il 11/06/2015 12:12

 

 

Nell’ambito delle manifestazioni di Subiaco 2015, ed in occasione del 550esimo anniversario della nascita della stampa a caratteri mobili e del primo libro stampato in Italia con questa tecnica, il Comune di Subiaco organizza un fine settimana di inizio estate teso a coniugare l’amore per la letteratura a quello per la natura e per la storia tramite una serie di iniziative all’interno delle quali si offrirà anche l’opportunità di visitare, nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 giugno, i Monasteri di San Benedetto e Santa Scolastica, il Museo delle Attività Cartarie della Stampa e la Biblioteca Santa Scolastica Monumento Nazionale, dove sono custoditi i primi libri stampati in Italia a caratteri mobili. Ad aprire il ricco calendario di eventi, venerdì 26 giugno, la cerimonia di inaugurazione del Borgo dei Cartai, alla presenza dell’ Abate di Subiaco S.E. Don Mauro Meacci; il sindaco Dott. Francesco Pelliccia; il commissario straordinario Parco Naturale Regionale Monti Simbruini Dott. Enrico Panzini; il Presidente dell’Associazione L’Elice e direttore del Borgo Marco Orlandi, l’ Assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive Regione Lazio On. Guido Fabiani e il Senatore della Repubblica On. Bruno Astorre. Durante la conferenza sarà presente anche il più antico vivente che ha lavorato nella storica cartiera, Nello Tirabassi, 92 anni, simbolico anello di congiunzione tra passato e futuro. Nell’obiettivo di recuperare le maestranze di un patrimonio perduto, l'Associazione L’Elice – promotrice del Borgo - sta ricostruendo il tessuto del Fare, del Sapere e del Far Sapere riattivando un circuito artigianale che vedrà convivere insieme cartiere artigiane e rilegatori, maestri cartai ed incisori, calligrafi e miniaturisti. In tale ambito, il 27 e 28 giugno, verranno organizzati workshop (della durata di tre ore ciascuno) dedicati al type design, alla carta a tre dimensioni (pop up) e alla stampa a caratteri mobili e saranno presentati, indispensabili saggi teorici sull’argomento, il volume Sinus (realizzato con il contributo della Regione Lazio, Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili) e il libro Progettazione di un carattere tipografico di Cira Viggiano. Il Borgo dei Cartai è un opificio museo che gode del patrocinio del Comune di Subiaco, Parco dei Monti Simbruini e Comunità Montana dell’Aniene realizzato grazie alla BCC di Palestrina e alla A4A Design. I workshop sono realizzati in collaborazione con Ied e Quasar Design Institute. Sempre il 27 e 28 giugno torna a Subiaco la terza edizione di FIERAmente il libro, la fiera del libro e dell'editoria intitolata "Dal carattere mobile al mobile reading". Per due giorni si darà vita alla scrittura e alla parola, insieme con gli scrittori e i vincitori del Premio Letterario “Subiaco Città del Libro”. Ad ospitare gli eventi sarà la suggestiva Rocca Abbaziale, anche nota come “Rocca dei Borgia”. La cerimonia avrà inizio il giorno 27 giugno alle ore 17 alla presenza di diverse autorità locali e di personalità di spicco legate tutte al mondo del libro. In apertura, dopo i saluti di rito, verranno presentate la copia anastatica di uno dei primi incunaboli sublacensi, il De divinis Institutionibus del Lattanzio, acquistata recentemente dal Comune di Subiaco, e la mostra didattica multimediale sulla Storia della Stampa a Subiaco, che sarà allestita negli stessi locali della Rocca a partire dalla metà del mese di Luglio. A seguire si darà avvio alla tavola rotonda incentrata sull’importanza del libro come strumento principale di diffusione della Cultura occidentale. La serata si concluderà con un reading, curato dal Comitato organizzatore “Subiaco Città del libro”, dal titolo "Subiaco tra le pagine – la nostra città nella letteratura". Nell’ambito della manifestazione Fieramente Il Libro verrà inoltre presentato in anteprima il progetto di un libro stampato a caratteri mobili a tiratura limitata con macchina d'epoca e tecniche e materiali artigianali, realizzato dall'associazione L'arca di Corrado in collaborazione con la poetessa sublacense Dale Zaccaria e la tipografia Fabreschi di Subiaco. Il momento qualificante dell’evento sarà, comunque, senza dubbio, la III edizione del Premio Letterario “SUBIACO città del LIBRO”, che si svolgerà domenica 28 giugno e che prevede diverse sezioni: Poesia Inedita; Narrativa Inedita; Narrativa Edita; Editoria Virtuosa; Premio speciale Subiaco 2015. Quest’ultimo consiste in un riconoscimento che il Comitato Organizzatore intende conferire ad un artista che nel corso della sua vita abbia guardato con occhio limpido e attento alla complessità dell’umana esistenza, mantenendo la sua voce lontana dai quei toni urlati e scomposti che caratterizzano tanta pseudo-comunicazione della nostra epoca: per questa edizione il Premio speciale sarà conferito a Pupi Avati.

 

 PROGRAMMA IL BORGO DEI CARTAI Venerdì 26 giugno La Porta del Parco/Corso Cesare Battisti 17,30 Cerimonia di apertura Saluti di Don Mauro Meacci - Abate di Subiaco Francesco Pelliccia – Sindaco di Subiaco Marco Orlandi - Presidente L’Elice Enrico Panzini - commissario straordinario Parco Naturale Regionale Monti Simbruini Guido Fabiani - Assessore Sviluppo economico e Attività produttive Regione Lazio Bruno Astorre - Senatore della Repubblica Luciano Romanzi – Presidente Comunità montana dell’Aniene. Sabato 27 giugno Biblioteca Comunale, Via della Repubblica 10,30 Presentazione del volume Sinus (iniziativa realizzata con il contributo della Regione Lazio, Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili) Presentazione del volume “Progettazione di un carattere tipografico” di Cira Viggiano. Domenica 28 giugno Il Borgo dei Cartai – Via degli Opifici ore 10,30 La carta a tre dimensioni Workshop sul Pop-up A cura di Valeria Gasparrini e Susanna Doccioli ore 15,30 La Stampa a caratteri mobili Workshop a cura di Betterpress Lab Prenotazioni ed iscrizioni ai workshop: 333 4621449 - info@ilborgodeicartai.it

 PROGRAMMA FIERAMENTE IL LIBRO Sabato 27 giugno Rocca Abbaziale di Subiaco

Ore 17:00 Apertura Manifestazione Fieramente Il Libro 2015 Saluti e presentazione del programma della manifestazione Veronica Micozzi - Consigliere delega alla Cultura del Comune di Subiaco Presentazione della copia anastatica del "De Divinis Institutionibus" del Lattanzio Roberto Pelliccia - Assessore al Turismo del Comune di Subiaco Primato del primo libro stampato in Italia a caratteri mobili e valenza turistica nel territorio Dottor Leandro Gottscher - Presidente (AICRAB) Associazione Italiana dei Conservatori e dei Restauratori degli Archivi e delle Biblioteche La legatura degli incunaboli sublacensi: un saggio di archeologia sperimentale. Fiammetta Terlizzi - Direttrice Biblioteca Angelica La Biblioteca Dorata: la Biblioteca Angelica nel passato, nel presente e nel futuro Simone Casavecchia - Direttore Editoriale Edizioni Sabinae Problematiche e prospettive del libro contemporaneo Flavia Cristiano - Responsabile del Centro per il libro e la lettura Ruolo del libro e della lettura nelle politiche pubbliche italiane Dottor Osvaldo Avallone - Biblioteca Nazionale Centrale di Roma Conservazione e trasmissione della conoscenza sia attraverso il libro sia attraverso le nuove frontiere digitali

Ore 18:00 Aperitivo;

Ore 18:30 Reading Subiaco tra le pagine – La nostra Città nella letteratura. Un viaggio attraverso le opere di narrativa e poesia che hanno trovato in Subiaco la scena per lo svolgersi delle vicende e il dipanare degli stati d'animo. 

Domenica 28 giugno Rocca Abbaziale di Subiaco Ore 16:00 Interviste Anteprima del Premio Letterario "Subiaco Città del Libro" Incontro con i finalisti Sezione Narrativa Edita

Ore 17.30 Cerimonia di premiazione del Premio Letterario "Subiaco Città del Libro"  - Consegna del Premio

Ore 19.30 Discorso conclusivo e saluti

Ore 20:00 Buffet

 

I LUOGHI La Rocca Abbaziale e il MACS Costruita tra il 1073 e il 1077 e risanata nella seconda metà del 1400 da Giovanni Torquemada (zio del noto inquisitore spagnolo), fu radicalmente restaurata e riportata allo splendore dal cardinale Rodrigo Borgia, futuro Papa Alessandro VI, che ne ampliò la struttura. In quel periodo il futuro pontefice fece trasferire nella Rocca la sua amante Vannozza Cattanei che qui diede alla luce la celebre Lucrezia. Oggi la Rocca Abbaziale è sede del MACS – Museo Arti Cartarie e Stampa, un interessante e originale spazio museale fortemente improntato all’interattività con il visitatore. Durante il percorso espositivo, infatti, sarà possibile interagire con gli oggetti di archeologia industriale, con le installazioni digitali e con le fedeli riproduzioni degli strumenti d’epoca. Il MACS nasce con lo scopo di valorizzare non solo il primato della Stampa di cui Subiaco gode ma anche l’industria cartaria durata qui oltre 4 secoli, ed è gestito da ETHEA, Associazione Culturale e Turistica attiva promotrice di visite guidate sul territorio.

Il Borgo dei Cartai  è un Opificio Didattico e un Centro Arti e Mestieri nato per recuperare, valorizzare e divulgare la storia e la tradizione della cartiera di Subiaco, voluta da Sisto V nel 1487 e chiusa definitivamente nel 2004, motore economico della città per oltre 500 anni. Luogo del fare e del sapere, il Borgo è un museo immersivo che coniuga la fruizione museale con la produzione di manufatti in carta, grazie alla riproduzione di macchinari di una cartiera dell’800 perfettamente funzionanti. Si tratta di un museo produttivo che assembla insieme l’esperienza culturale con la partecipazione alle lavorazioni, attraverso cui si tornerà a produrre carta ed oggettistica in carta con tecniche artigianali. Al battere armonico dei grandi magli azionati dalla ruota idraulica si accosta l’abilità e la sapienza del cartaio che dalla semplice pasta bianca fa nascere i fogli per gli artisti, quelli di rappresentanza, i gadget. Dalla secolare esperienza di una cartiera che riforniva lo Stato Pontificio, il Borgo sta creando un’attività con valenza culturale, turistica ed economica. Il Borgo dei Cartai è anche un centro di formazione per apprendere le tecniche artigiane della manifattura di carta, della legatoria e della miniatura o per frequentare laboratori, workshop e corsi di ogni genere legati al libro. Il Borgo infine è un luogo di sperimentazione scientifica: la Cattedra di Psicologia della Personalità dell’Università La Sapienza di Roma ha realizzato un progetto per la valutazione del processo creativo nel bambino e per la promozione del benessere attraverso il gioco e la creatività, con un intervento realizzato proprio nel Borgo dei Cartai. Come sede del Borgo, il Comune di Subiaco ha concesso uno dei locali più interessanti del centro storico: l’ex Mulino Carlani, già Gualcheria e Pastificio, struttura ristrutturata con fondi pubblici proprio per destinazione museale, inserita in un contesto fortemente caratterizzato dall’origine medievale, dalla vicinanza con l’ex fabbrica della Cartiera e dalla presenza del fiume Aniene. Il Borgo dei Cartai è gestito dell’associazione L’Elice e ambisce a diventare, nel territorio, un punto di riferimento per rendere sempre più innovativa l'esperienza educativa e per offrire uno strumento di conoscenza e di sperimentazione che sappia conciliare turismo, formazione e creatività. 

News ed eventi